Home Calabria Camion bruciato, Sindaco condanna intimidazione a una Ditta

Camion bruciato, Sindaco condanna intimidazione a una Ditta

"La nostra vicinanza va alla ditta colpita da questo ignobile gesto, in attesa che le forze dell’ordine e la magistratura facciano chiarezza sull’accaduto" 

206
0
Il sindaco di San Lucido, Cosimo De Tommaso

SAN LUCIDO – Il sindaco Cosimo De Tommaso denuncia con forza l’atto intimidatorio consumato a danno di una ditta che opera sul territorio. (https://www.calabriainchieste.it/2023/02/19/camion-in-fiamme-nella-notte-sulla-ss18-atto-doloso-foto/)

“Il vile atto incendiario che stanotte ha coinvolto la ditta operante sulla linea elettrica tirrenica – denuncia De Tommaso, in riferimento al servizio giornalistico trattato in esclusiva da “Calabria Inchieste” – ferisce gravemente l’intera comunità sanlucidana, da tanti anni ormai avulsa da gesti ignobili come questo”.

“Si tratta certamente di una vicenda isolata che, tuttavia, attenta all’immagine della nostra città e che colpisce non solo le attività economiche insistenti sul territorio, ma anche la vocazione turistica dell’area tirrenica”, denuncia ancora De Tommaso.

E aggiunge: “Ciò tuttavia non sarà sufficiente a gettare fango sulla serenità e sullo spirito d’accoglienza che San Lucido da sempre dimostra nei confronti di tutti e che ripudia con fermezza atti di siffatta spregevolezza”.

Poi conclude: “La nostra vicinanza va alla ditta colpita da questo ignobile gesto, in attesa che le forze dell’ordine e la magistratura – con le quali il Comune di San Lucido è in stretto contatto – facciano chiarezza sull’accaduto”.

Articolo PrecedenteEx presidente consiglio regionale: “Io innocente, contro di me stillicidio mediatico”
Prossimo ArticoloATO Regionale: “Occhiuto dispone, il Sindaco esegue”