VIBO VALENTIA – Cinquantasei misure cautelari e il sequestro di beni per 250 milioni di euro è il risultato di un blitz antindrangheta (“Operazione Olimpo”) effettuato stamattina dalla Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro contro le cosche vibonesi Mancuso, Il Grande, La Rosa e Accorinti.

Il blitz ha riguardato i territori di Vibo Valentia, Catanzaro, Reggio Calabria, Palermo, Avellino, Benevento, Parma, Milano, Cuneo, L’Aquila, Spoleto e Civitavecchia.

In azione decine di uomini della Polizia di Stato. L’ordinanza applicativa di misure cautelari è stata spiccata contro 56 persone gravemente indiziate, a vario titolo, di associazione per delinquere di stampo mafioso, concorso esterno in associazione mafiosa, estorsione, porto e detenzione illegale di armi, sequestro di persona, trasferimento fraudolento di valori, illecita concorrenza con violenza e minaccia e traffico di influenze illecite, aggravati dal metodo e dall’agevolazione mafiosa, nonché di corruzione, rivelazione di segreto d’ufficio e associazione per delinquere finalizzata alla ricettazione ed al riciclaggio di macchine agricole, aggravate dalla transnazionalità e dall’agevolazione mafiosa.

Il procuratore Nicola Gratteri ha parlato direttamente di “prove”, “non gravi indizi di colpevolezza”. Ed ha spiegato meglio: “Grazie ad intercettazioni ambientali, telematiche e telefoniche. Ci sono le voci degli arrestati di questa notte, sequestri di beni, pedinamenti effettuati. Crediamo di aver dimostrato questa notte un sistema capillare e sistematico di controllo di tutte le attività alberghiere e turistiche di tutta la provincia di Vibo e in particolar modo Tropea e i paesi vicini. La ‘ndrangheta chiedeva la tangente per qualsiasi attività, finanche il controllo sul porto di Tropea. Tangenti da 20mila euro al mese”.

Gli arrestati in carcere

ACCORINTI Antonio, nato a Tropea (VV) l’8 agosto 1980

ACCORINTI Giuseppe Antonio, nato a Zungri (VV) il 27 marzo 1959

ACCORINTI Pasquale, nato a Tropea (VV) il 26 gennaio 1969

BARBA Vincenzo, nato a Vibo Valentia il 14 aprile 1952

BARBIERI Francesco, nato a Cessanti il 21 febbraio 1965

BRUZZESE Michele, nato a Vibo Valentia il 23 giugno 1982

CALAFATI Vincenzo Octave, nato a Vibo Valentia il 18 gennaio 1972

FACCIOLO Antonio, nato a Francavilla Angitola (VV) il 7 dicembre 1959

FERRARO Giuseppe, nato a Tropea (VV) il 4 gennaio 1994

FIALEK Damian Zbignev, nato in Polonia il 7 gennaio 1977

GARGANO Francesco, nato a Tropea (VV) il 10 luglio 1995

GIOFRÈ Gregorio, nato a S. Gregorio d’Ippona (VV) il 9 dicembre 1963

IL GRANDE Egidio, nato a Tropea (VV) il 2 dicembre 1964

LA ROSA Alessandro, nato a Tropea (VV) il 29 dicembre 1994

LA ROSA Antonio, nato a Tropea (VV)I l 7 luglio 1962

LA ROSA Domenico, nato a Tropea (VV) il 28 maggio 1938

LAROSA Francesco, nato a Tropea (VV) il 29 novembre 1971

LA TORRE Gianfranco, nato a Ricadi il 20 dicembre 1967

LAMONICA Fernando, nato a Catanzaro il 4 ottobre 1956

LO BIANCO PAOLINO, nato a Vibo Valentia il 27 giugno 1963

LO SCALZO Francesco, nato a Tropea il 23 giugno 1982

MANCUSO Antonio, nato a Gioia Tauro il 23 luglio 1983

MANCUSO Diego, nato a Limbadi (VV) il 18 febbraio 1953

MANCUSO Domenico, nato a Vibo Valentia il 9 giugno 1975

MANCUSO Luigi, nato a Limbadi (VV) il 16 marzo 1954

MEGNA Pasquale, nato a Tropea (VV) il 30 dicembre 1991

MELLUSO Emanuele, nato a Tropea (VV) il 5 luglio 1985

MELLUSO Simone, nato aTropea (VV) il 5 luglio 1985

MOLINO Gaetano, nato a Limbadi (VV) il 15 marzo 1959

MUGGERI Salvatore, nato a Briatico (VV) il 7 ottobre 1977

MUSCIA Gaetano, nato a Tropea (VV) il 20 aprile 1964

PANNACE Alberto, nato a Vibo Valentia il 16 marzo 1983

POLITO Domenico Salvatore, nato a Vibo Valentia il 9 ottobre 1964

PROSSOMARITI Giuseppe, nato a Cinquefrondi (RC) il 3 agosto 1987

PROSTAMO Saverio, nato a Vibo Valentia il 23 aprile 1974

RIPEPI Paolo, nato a Ricadi (VV) il 2 maggio 1965

SCORDO Pasquale, nato a Gallico (RC) l’11 settembre 1943

STILLITANI Emanuele, nato a Borgia (CZ) il 31 ottobre 1955

STILLITANI Francescantonio, nato a Roma il 26 settembre 1953

SURACE Davide, nato a Gioia Tauro (RC) il 17 dicembre 1985

TACCONE Francesco, nato a Tropea (VV) il 18 gennaio 1987

Gli arrestati associati ai domiciliari

ANASTASI Pasquale, nato a Rizziconi (RC) il 13 novembre 1951

BEVILACQUA Domenico, nato a Melito di P.S. (RC) il 15 novembre 1977

BOVA Rodolfo, nato a Scilla (RC) il 19 marzo 1966

DE LUISE Gaetano, nato aNapoli il 14 giugno 1972

FRANZONI Giacomo, nato a Vibo Valentia il 27 gennaio 1963

GALATI Salvatore Domenico, nato a ViboValentia il 25 aprile 1967

GERMAN Marco, nato a Malta il 3 giugno 1964

GRAMUGLIA Rocco, nato a Bagnara Calabra (RC) il 2 luglio 1969

GUERINO Gianluca, nato a Gioia Tauro (RC) il 15 gennaio 1986

GUERINO Marcello, nato a Gioia Tauro (RC) il 29 novembre 1984

GUERINO Massimo, nato a Gioia Tauro (RC) il 30 marzo 1976

IZZO Giovanni, nato a Sant’Agata de’ Goti (BN) il 25 novembre 1968,

LAROBINA Michele, nato a Arena (VV) il 18 ottobre 1958

MC MANUS William, nato a Pietà (Malta) il 16 maggio 1967

VALENTINI Vincenzo, nato a Cinquetrondi (RC) il 1 maggio 1987

Gli altri indagati

ANGIO’ Saveria, 54 anni di Tropea;

CALISTO Francesco, 35 anni di Lamezia Terme;

CERTO Tomasina, 59 anni di Tropea;

CUTRI’ Francesco, 51 anni nato a Taurianova, residente a Roma;

GAUDIOSO Costantino, 30 anni di Zungri;

IL GRANDE Carmine, 64 anni di Parghelia;

MANGIALAVORI Aldo, 45 anni Rombiolo;

MARCHESE Rosa, 48 anni di Tropea;

MAZZITELLI Giuseppe, 33 anni di Tropea;

PANNACE Antonio, 40 anni di San Gregorio d’Ippona;

POTENZONI Paolo, 43 anni di Drapia;

PRESTIA LAMBERTI MARIA ANTONELLA, 40 anni di Spilinga;

PUGLIESE Umberto, 38 anni di Spilinga;

PUTORTI’ Demetrio, 30 anni di Nicotera;

QUADRO Antonio, 65 anni di Reggio Calabria;ù

RIPEPI Giuseppe, 32 anni di Ricadi

STORNIOLO Cosma Antonio, 58 anni di Nicotera

SURACE Diego, 41 anni di Spilinga

TORTORA Giuseppe, 75 anni di Mileto;

TRIMBOLI Costantino, 60 anni nato a Briatico e residente a Reggio Calabria;

TRITTO Rocco, 69 anni di Santeramo in Colle (BA);

ZANGARI Antonio, 51 anni di Polistena

Articolo PrecedenteRimane incastrato durante un rapporto sessuale
Prossimo ArticoloBasta reddito di cittadinanza ai bamboccioni

3 COMMENTS

  1. Monitoruj telefon z dowolnego miejsca i zobacz, co dzieje się na telefonie docelowym. Będziesz mógł monitorować i przechowywać dzienniki połączeń, wiadomości, działania społecznościowe, obrazy, filmy, WhatsApp i więcej. Monitorowanie w czasie rzeczywistym telefonów, nie jest wymagana wiedza techniczna, nie jest wymagane rootowanie. https://www.mycellspy.com/pl/tutorials/

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here